Reign over me  

( Reign Over Me, USA 2007, col, 124′) di Mike Binder.

Reign over me è un film sull’amicizia e il bisogno di tornare a sperare. Due grandi attori e una regia classica e funzionale alla storia. Un pizzico di retorica post 11 Settembre e il tipico rapporto Usa con la redenzione, gli psicoanalisti e la necessità di tornare utile socialmente.

Siamo a New York, Charlie ( Adam Sandlre ) ha perso moglie e figli nel crollo delle Twin Tower, vorrebbe rimuovere il trauma lasciandolo perso in un ricordo lontano. Incontra un suo vecchio compagno di università: Alan ( Don Cheadle ) che, insieme ad una psicologa ( Liv Tyler ), lo aiuterà a tornerà sulla via della normalità.

Il film nel complesso funziona, senza pause o cali di affezione. Adam Sandler in un ruolo drammatico dimostra la sua crescita, mentre Don Cheadle conferma il suo talento, affermatosi definitivamente con Crash dopo una serie di grandi ruoli minori. Una pellicola che nei colori, nel modo di tracciare le psicologie, nel modo di ritrarre gli ambienti del film si avvicina molto alla pellicola di Paul Haggis, senza dimenticare il classico e affermato modello delle storie di Kasdan.

E poi nel film c’è la musica, passando dal Bruce Springsteen di The River arrivando all’immenso Eddie Vedder. La voce dei Pearl Jam ci regala sui titoli di coda, una bellissima cover tratta da un brano di Quadrophenia degli Who.

Il titolo del brano è Love Reign Over Me” .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...