Il papà di Giovanna

Il papà di Giovanna ( ITA 2008, col, 104′) di Pupi Avanti.

Qualche sera fa hanno riproposto in tv un film di Pupi Avati del 2008: Il papà di Giovanna, sicuramente una piacevole scoperta tra le opere del regista bolognese. Una storia con al centro un uomo coraggioso e commovente. Un personaggio sconfitto e potente nel suo essere in primis padre dal cuore immenso e dopo marito e artista fallito.

Silvio Orlando vive con la sua famiglia a Bologna negli anni che precedono la seconda guerra mondiale, sua moglie è Francesca Neri mentre la figlia è interpretata dalla brava Alba Rohrwacher. L’uomo è anche un professore di educazione artistica nonché ex compagno di scuola del pittore Modigliani.

Il racconto è quello di un piccolo romanzo familiare che inizia durante la nascita del fascismo, continua con la guerra e i bombardamenti, l’arrivo della liberazione e si conclude nei primi anni Cinquanta. La grande Storia è solo affrescata ma rappresenta un potente contorno, soprattuto con il personaggio di Ezio Greggio, impegnato in un credibile ruolo drammatico di poliziotto fascista destinato alla fucilazione partigiana.

Al centro di tutto il dramma c’è la figura della figlia: pazza o semplicemente illusa che, per gelosia di giovane ferita in amore, uccide la sua migliore amica e rivale di cuore. Dopo il delitto sarà chiusa in un manicomio e dimenticata dalla madre. Sarà però costantemente portata per mano dal padre che per lei rinuncia a tutto e, anche grazie a lei, continuerà a vivere e a infondere amore.

Una delle opere migliori del regista, sempre fedele al suo stile realista, un cinema che in una narrazione lineare mette al centro i rapporti umani, scava nella psicologia e nel malessere dell’animo umano.

Un film riuscito e ben interpretato sia dal protagonista, un Silvio Orlando premiato anche al Festival di Venezia con la coppa Volpi, dalla figlia, l’emergente all’ora Alba Rohrwacher, e riuscite interpretazioni dei personaggi minori. ( Ezio Greggio, Serena Grandi, Sandro Dori, Valeria Bilello ).

Il Papà di Giovanna di Pupi Avati: consigliato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...